Image Alt

Monte Argentario escursioni

Country Resort Antico Convento di Montepozzali

Monte Argentario

Il Monte Argentario è un promontorio che si protende nel Mar Tirreno in corrispondenza delle due isole più meridionali dell’Arcipelago Toscano: l’Isola del Giglio e l’Isola di Giannutri.

Anche l’Argentario nasce come isola, ma nel corso dei secoli l’azione congiunta delle correnti marine e del fiume Albegna ha creato due tomboli, il Tombolo di Giannella ed il Tombolo della Feniglia, che hanno unito l’isola alla terra ferma, formando nel contempo la Laguna di Orbetello, una della parte della quale è protetta nell’Oasi del WWF della Riserva naturale Laguna di Orbetello di Ponente e del bosco di Patanella.

L’intera zona è splendida da visitare e da scoprire durante un soggiorno in Toscana, grazie anche alle splendide specie animali che la abitano, soprattutto intorno alla laguna dove si è creato un microclima umido adatto alla sopravvivenza di molte specie animali.

Il Monte Argentario raggiunge il punto più alto in corrispondenza di Punta Telegrafo (635 m.) ed è caratterizzato da un territorio completamente montuoso, addolcito unicamente dall’opera dell’uomo che ha creato nel tempo delle terrazze dove si coltiva prevalentemente la vigna.

La costa, molto frastagliata, offre cale e calette, prevalentemente sassose, di notevole bellezza dal punto di vista naturalistico.

In questo contesto si inseriscono i due paesi, entrambi a vocazione marinara, che formano il comune di Monte Argentario: Porto Santo Stefano rivolto a settentrione, dove è posto il municipio, e Porto Ercole, più piccolo, rivolto a meridione.

Monte Argentario

Richiedi un Preventivo Gratuito per la tua Vacanza






    You don't have permission to register